you reporter

L'erbaccia ricopre strade, cimiteri e parchi pubblici

Degrado

08/05/2017 - 22:19

Erba alta nei parchi e lungo le strade. Complice la pioggia degli ultimi giorni, la vegetazione è cresciuta rigogliosa in tutta la città. E molte aree verdi sono letteralmente “esplose”. Con l’erba che in molti luoghi raggiunge le diverse decine di centimetri.



E’ il caso del parco che circonda le case dell’Ater in via Baruchello. Il parchetto, dove ci sono anche panchine e giostrine per i bambini, è ricoperto dall’erba alta. Che ormai è arrivata a “divorare” anche gli arredi, superando in altezza il pianale delle panchine stesse e rendendo di fatto inutilizzabili i giochi per i più piccoli.



Non certo un caso isolato. Anzi, tutt’altro. E più ci si allontana dal centro e peggio è. Perché le frazioni sono davvero invase dall’erbaccia. E’ il caso di Buso: lungo via Passetto, la strada che dalla frazione va verso Canale, cresce una vera e propria “foresta” con le sterpaglie che arrivano ad invadere la carreggiata stradale. E non va meglio del cimitero della stessa frazione: anche qui, persino tra le lapidi, l’erba è cresciuta in modo anomalo, e ha raggiunto altezze non più accettabili.



E il consigliere comunale della frazione insorge. Mattia Moretto, indipendente del gruppo del Pd, infatti, alza la voce: “Utilizziamo i richiedenti asilo ospitati sul territorio comunale per lo sfalcio dell'erba, come fanno già altri comuni".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl