you reporter

Più volte evaso dai domiciliari, ora resta in carcere

La polizia ha arrestato il 18enne marocchino per l'ennesima volta

carcere[1].JPG

Il carcere di Rovigo

13/05/2017 - 16:41

Il 18enne marocchino rimane in carcere. Dopo l’ennesima evasione notturna dagli arresti domiciliari A. B. il 18enne marocchino è stato incarcerato.


Questa volta per lui è scattata la custodia cautelare in carcere, e così dopo aver assistito in silenzio all’udienza di convalida del suo arresto, è stato accompagnato in una cella del carcere di Rovigo.


Per ben tre volte il ragazzino è stato arrestato dalla polizia di Rovigo, per essere evaso dagli arresti domiciliari, e prima era sfuggito all’obbligo di sorveglianza per un’altra mezza dozzina di volte. Insomma ci sono voluti 10 episodi di “acciuffa e scappa” prima che il giudice del tribunale di Rovigo si decidesse ad applicare la custodia cautelare in carcere.


Il 18enne extracomunitario, infatti, non ne voleva sapere di rimanere in casa sua, e rispettare così gli obblighi imposti dal tribunale. E puntualmente, di sera, usciva di casa come se niente fosse per andarsene in giro per la città.


L'ultima volta è successo nella notte fra venerdì e sabato. La polizia poi lo ha rintracciato, e questa volta il tribunale ha deciso per la custodia in carcere. Il giovane era finito nei guai per una serie di furti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl