you reporter

Predoni in cimitero, dalle tombe spariscono vasi e statue

Razzie

79843

15/05/2017 - 11:27

I ladri di tombe tornano in azione nel cimitero di Rovigo. Stavolta nel sacco dei predoni sacrileghi non sono finiti soltanto vasi di ottone e piccoli oggetti di valore affettivo, ma anche statue di notevoli dimensioni.



Una refurtiva insolita, ma che potrebbe fruttare ai responsabili qualche centinaio di euro se ben piazzata sul mercato. Ad attirare l'attenzione dei ladri sono state soprattutto le statue a forma di angelo che decoravano alcune tombe, trovate spoglie da chi, nel fine settimana, è andato a fare visita ai propri defunti.



Tanta l'amarezza di fronte a gesti del genere: al di là del danno economico, a ferire è soprattutto la mancanza di rispetto dimostrata sia nei confronti dei defunti sia dei loro cari, il cui affetto si esprime anche attraverso la cura delle tombe, decorate con statue, piccoli oggetti e vasi di fiori.








LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl