you reporter

Il sindaco all'Accademia: "Tagliate le spese"

Concordi

73396

Enrico Zerbinati, presidente dell'Accademia dei Concordi

09/06/2017 - 23:33

I soldi che l’Accademia dei Concordi chiede al comune, come compartecipazione ai costi di gestione della biblioteca comunale, non arriveranno entro la fine del mese.



Lo mette nero su bianco il sindaco Massimo Bergamin replicando, in modo determinato, al comunicato con cui l’ente culturale di piazza Vittorio ha comunicato che, a causa della mancanza di fondi, alla fine di giugno la biblioteca chiuderà i battenti e saranno avviate le pratiche per il licenziamento dei dipendenti.



“C’è la volontà di dare un contributo, ma non sarà possibile nei tempi richiesti”, a causa degli adempimenti burocratici a cui il comune è tenuto. Lo scrive il sindaco Bergamin al presidente dell’Accademia Enrico Zerbinati.



E avvisa: “Siamo a conoscenza delle vostre problematiche, ma appare evidente che l’impianto di gestione del personale dell’Accademia, con i relativi flussi economici, si poggia su una aspettativa verso il comune non realistica. Pertanto si auspica che il consiglio di amministrazione affronti una profonda revisione gestionale a garanzia delle reali obbligazioni in essere”. Chiaro il senso: dovete tagliare sulle spese.



Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 10 giugno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl