you reporter

Il sindaco cerca una soluzione per il caso lampioni

Comune

45344

Tantissima gente all'osservatorio di Sant'Apollinare

10/06/2017 - 22:20

Il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin ha convocato in municipio, per lunedì 12 giugno, il gruppo Astrofili, per cercare di risolvere il "caso lampioni".



A darne notizia, attraverso la propria pagina Facebook, la stessa associazione. “Per smorzare molte discussioni - dicono infatti dall’associazione - il sindaco Massimo Bergamin ha preso a cuore la situazione e ci ha contattati per un incontro, lunedì. Visto l’interesse nei nostri confronti da parte del primo cittadino, confidiamo in questo incontro per capire e per risolvere il problema di comune accordo”.



Il comune, infatti, ha recentemente annunciato l'installazione di 19 nuovi lampioni a Sant'Apollinare: 17 in via Sinistra Canalbianco, e due in via Sintesio Cappello. E proprio qui nasce l’inghippo, perché su via Sintesio Cappello si affaccia l’osservatorio astronomico Bazzan, tutelato da una legge regionale del 2009 contro l’inquinamento luminoso.



Una legge che prevede che i trasgressori siano puniti con multe da 260 a 1.030 euro a punto luce. Con 19 lampioni pronti ad essere posati, insomma, per il comune la sanzione potrebbe arrivare a quasi 20mila euro. Oltre all’obbligo di rimuovere la fonte di inquinamento luminoso, ovvero i lampioni stessi. Una beffa.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl