you reporter

Sei anni e mezzo per il ricatto hard al prete

La storia

83103
Prima gli incontri hard, a sfondo omosessuale, poi la rapina e l'estorsione nei confronti del prete che avevano "sedotto".



E' stato condannato a sei anni e mezzo E. H. F, un marocchino di 36 anni che nnel 2012 aveva prima avuto una relazione sessuale con un prete di una parrocchia di un paese del Medio Polesine, poi lo aveva ricattatoinsieme a un amico.




Mentre uno dei due marocchini dovrà rispondere in un'altra sede, perché la sua posizione è stata stralciata a causa di un difetto di notifiche, oggi 15 giugno il tribunale in forma collegiale ha emesso una dura condanna nei confronti dell'amico, assistito dall'avvocato Cristiano Crinò.



Immagini del sacerdote nudo e in atteggiamenti hard sono alla base dell'estorsione, ma tra le accuse c'è anche la rapina di una collanina, sottratta dopo un rapporto sessuale.



Se non avesse dato i soldi, lo avrebbero disonorato pubblicando tutto online.



A emettere sentenza il collegio formato da Silvia Varotto (presidente) e Barbara Vicario e Valentina Verduci (giudici a latere). Il pm Andrea Girlando aveva chiesto sette anni.



Il servizio completo domani 16 giugno sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl