you reporter

Cade a causa di una buca e fa causa al Comune di Rovigo

Anziana chiede un risarcimento di oltre 70mila euro

84435

28/06/2017 - 10:59

Il costo di una buca in via Concilio Vaticano? Oltre 70mila euro. Che non è il costo di quanto il Comune deve spendere per la manutenzione di quel tratto di strada, ma quanto potrebbe dover pagare per la mancata manutenzione lungo quella corsia d’asfalto.


L’anziana che un paio di anni fa è finita con un piede nella buca di quella via del quartiere San Bortolo, infatti, ha citato, tramite l’avvocato rodigino Nicola Rigobello, il Comune in giudizio. Ed ha chiesto un risarcimento danni di ben 73.835 euro.


Tutto è iniziato il 19 ottobre 2015. Quel giorno la pensionata rodigina stava camminando lungo via Concilio vaticano II a San Bortolo. Non sul marciapiede perché i quella via è assente, ma direttamente sul manto di asfalto. E così un passo dopo l’altro l’anziana si è avvicinata inconsapevolmente al trabocchetto. Secondo il legale la donna poi è stata tratta in inganno dal fatto che la buca sull’asfalto non si vedeva, anzi il ghiaino vicino all’orlo del cratere poteva confondere le acque. Ed infatti la pensionata non accorgendosi della voragine stradale ha messo un piede in fallo, proprio dentro la buca. Cosa che le ha fatto perdere l’equilibrio. La donna a questo punto è caduta procurandosi diversi ematomi e la rottura di un ginocchio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl