you reporter

Finiti i lavori si riapre la voragine

Viabilità

13/07/2017 - 22:30

I lavori pubblici che dovevano risolvere un gran problema di sicurezza e viabilità in via Amendola sono diventati l’incubo per residenti e per pubblici esercenti che hanno subìto un calo drastico dell’attività. Già, perché finiti i lavori per tappare le buche, venerdì 7 luglio alle 21, si è subito riaperta una voragine di 20 centimetri almeno.



Martedì mattina i tecnici del comune hanno fatto un sopralluogo per valutare la portata del danno e per contestarlo alla ditta che ha eseguito l’opera, ma da allora non si è visto più nessuno.
“Qui ho ancora un bagno chimico in bella vista e nessun passaggio di clienti, tranne i pensionati che sono affezionati alla colazione - spiega Carla Veronese della pasticceria Chantilly - Il danno economico comincia a farsi sentire. Io tengo aperto solo di mattina, perché di pomeriggio è inutile. La cosa preoccupante è che non abbiamo tempistiche”.


Le fa eco Paolo, titolare di Fiorissimi, che denuncia "un calo dell’attività del 40%. Si perde il lavoro con la gente di passaggio”.
Il titolare del negozio di fiori racconta anche che una macchina la scorsa settimana ha travolto le transenne ed è finita a percorrere il ponte, nonostante i lavori in corso.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 14 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl