you reporter

Torna l'incubo West Nile, trovato il virus nelle zanzare

Ulss 5

86442

14/07/2017 - 21:46

E' di nuovo allarme West Nile in Polesine. Il centro nazionale sangue Crat ha comunicato che dalle analisi fatte dall’istituto profilattico nelle centraline polesane è stato riscontrato il virus.


Come oramai ogni anno, a cominciare dall’estate, fino all’autunno inoltrato, l’allarme c’è e bisogna mantenere alta l’attenzione. L’Ulss 5 ha comunicato che il protocollo, già avviato, prevede la determinazione del test Nat Wnv su tutte le donazioni di sangue, plasma raccolte in provincia.




“Dunque non ci sarà nessun allarme relativo a carenza di sangue ed emocomponenti, in quanto la raccolta potrà proseguire regolarmente sui 3 centri della nostra Provincia: Rovigo, Adria e Trecenta”, ha fatto sapere l’azienda sanitaria.

“Poiché il virus può essere trasmesso con la trasfusione (analogamente a quello dell'epatite, B dell'epatite C e dell'AIDS), è fondamentale garantire la sicurezza del sangue trasfuso che potrebbe, appunto, essere destinato a persone con deficit immunitari”.



Nessun allarme - ribadisce la nota dell’Ulss 5 - per la popolazione dei nostri Ospedali e di quelli della Sardegna, dove inviamo sangue per garantire l’autosufficienza: il nostro sangue è testato anche per il West Nile Virus”.



La stretta collaborazione con le Associazioni di Donatori Avis Provinciale e Fidas Polesana, con le quali è già stata condivisa la notizia e l'avvio del relativo protocollo, consente di rassicurare tutti i donatori, che verranno quindi sottoposti ad un ulteriore test a garanzia della propria salute e di quella dei pazienti che riceveranno il loro sangue.



L'infezione da West Nile Virus è solitamente asintomatica o ha pochi sintomi nella persona sana, che potrà eventualmente manifestare una sintomatologia di tipo simil influenzale (febbricola, brividi) e che normalmente si risolve nel giro di pochi giorni.


Nella persona ammalata, anziana, con un sistema immunitario non perfettamente efficiente, il virus può provocare invece sintomi ben più gravi, che possono giungere all'encefalite e addirittura al decesso.



Il servizio completo domani 15 luglio sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl