you reporter

Nel Po è rimasto meno di un metro e mezzo d'acqua

Siccità

23/07/2017 - 23:30

Il Grande Fiume sta diventando sempre più piccolo. A causa delle pochissime e scarse precipitazioni di quest’anno e alla quasi completa assenza di nevicate in montagna nell’inverno appena trascorso, il livello dell’acqua si è notevolmente abbassato creando non pochi disagi. E così, in questi caldi giorni di luglio, il letto del fiume nel tratto polesano si è trasformato in un’enorme spiaggia affacciato su quella che è diventata (fatte le debite proporzioni) poco più che una pozzanghera.



A Ficarolo, i piloni che sorreggono il ponte sul Po, sono scoperti fino ad una profondità che difficilmente era capitato di vedere in passato. C’è acqua solo per la larghezza di tre o quattro metri e con una profondità che non supera il metro e venti.



E anche l'agricoltura soffre: colture a rischio. E per l'economia locale potrebbe subire seri danni.



Il servizio completo sulla Voce in edicola domenica 23 luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl