you reporter

Il ministro rende omaggio a Toni Cibotto

Dario Franceschini ricorda il compianto scrittore rodigino

89974

13/08/2017 - 21:52

Lunedì i funerali di Toni Cibotto. Tanti i messaggi di cordoglio per ricordare il grande scrittore rodigino.


Un pensiero lo lascia, sulla sua pagina Facebook, anche il ministro dei beni culturali Dario Franceschini: “Ci ha lasciato Gian Antonio Cibotto, un uomo colto, intelligente, un raffinato cantore della sua terra. ‘Cronache dell’alluvione’, ‘Scano Boa’ resteranno tra le opere più belle degli scrittori padani. Avrei voluto fare in tempo a consegnargli la mia raccolta di racconti che uscirà a settembre, perché è aperta da quella sua frase che da sola, più di mille saggi o romanzi, racconta cos’è la follia segreta della gente del Po: ‘È inutile cercare sulla carta geografica le località nominate. L’esattezza geografica non è che una illusione. Il delta padano, per esempio, non esiste. Lo stesso dicasi, a maggior ragione, per Scano Boa. Io lo so, ci sono vissuto’”.


Continua il ministro originario di Ferrara: “Ora starà già risalendo l’argine dal delta verso Luzzara e a metà strada incontrerà Zavattini. Così, finalmente, lui e Za potranno sedersi in cima alla discesa d’erba che guarda la golena a parlare, con calma, del loro fiume e della loro terra”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl