you reporter

Pestato e derubato del marsupio, violenza in centro città

Nella notte

91693

30/08/2017 - 13:15

Zigomo dolorante e marsupio rubato: per un 31enne marocchino questo è il bilancio di una serata trascorsa in compagnia di alcuni connazionali ai giardini di piazza Matteotti.



A notare il giovane straniero con il volto gonfio e il passo barcollante è stata una volante della questura, che verso le 4 di stamattina (30 agosto) stava pattugliando viale Marconi.



Gli agenti hanno fermato il giovane, che ha raccontato di essere stato coinvolto in una rissa e derubato del proprio marsupio, in cui custodiva tutti i documenti: non solo la carta d'identità, ma anche il permesso di soggiorno.



Il furto era avvenuto circa due ore e mezzo prima, verso l'1.30, quando il "salotto di Rovigo" si trasforma in un posto frequentato da giovani dalla birra facile e inclini alla rissa.



Ma per arginare il degrado che rischia di impadronirsi di alcuni angoli della città fra cui anche la zona della stazione e piazza XX Settembre, la questura ha deciso di intensificare i controlli, in modo da rassicurare i cittadini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl