Cerca

La nuova Ascom è sotto l’ombrello di Venezia

Commercio

94796
L’associazione di categoria sta per ripartire sotto forma di mandamento: per la dirigenza provinciale sono al lavoro Borella e Ferrarese.
Un controllo da Venezia su gestione e conti della nuova Ascom polesana. La nascita del mandamento Rovigo, legato a doppio filo con Ascom Venezia diventerà ufficiale nei prossimi giorni, come pure la nuova dirigenza per guidare la quale si stanno facendo in quattro anche Alberto Borella e Riccardo Ferrarese, due noti commercianti del centro storico che in passato avevano attaccato le iniziative di Ascom.



E tra gli associati sale la temperatura. I nomi di Borella e Ferrarese sono molto conosciuti, Borella, inoltre, da giorni è al centro dell’attenzione politica in quanto promotore, da consigliere comunale di maggioranza, della richiesta di una commissione consiliare di inchiesta sul centro commerciale La Fattoria. E le perplessità non mancano, anche se non dichiarate pubblicamente.



Più di qualcuno storce il naso ben sapendo che in passato sia Borella che Ferrarese avevano aspramente criticato le iniziative dell’Ascom e la modalità con cui l’associazione veniva gestita. Ora Borella e Ferrarese compaiono sempre alle riunioni per l’avvio del nuovo mandamento provinciale. In ogni caso però la loro gestione, se davvero saranno nelle condizioni di guidarla, non potrà avere piena autonomia, ma sarà sotto l’ombrello di Venezia.



Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 23 settembre.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy