Cerca

Il "blue box" della polizia per segnalare casi di bullismo a scuola

Questura

98996
Ha avuto successo la prima "tappa" del progetto itinerante "blue box" ideato dalla Questura. Il camper contro il bullismo, e il disagio giovanile è approdato al Paleocapa giovedì scorso. Ecco di cosa si tratta.
E' partito giovedì scorso 26 ottobre e ha incuriosito tanti studenti del liceo scientifico “Paleopaca” di Rovigo il progetto ideato dalla Direzione Centrale Anticrimine della questura e denominato “Blue Box”.



Si tratta di u n camper che porta in classe il disagio giovanile e i problemi di bullismo, di cyberbullismo e non solo.



Il progetto durerà per tutto l’anno scolastico coinvolgendo gli studenti degli istituti scolastici di primo e secondo grado sia del capoluogo, sia della provincia.




All’iniziativa ha partecipato personale della Questura e in particolare dell’ufficio minori, della Squadra Mobile, personale medico della Polizia di Stato.



Perché “Blue Box”? ...perché oltre ad affrontare le tematiche viene anche data la p ossibilità agli studenti di lasciare messaggi, lettere, segnalazioni completamente in forma anonima in una teca appositamente predisposta di colore blu.



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo del 29 ottobre
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy