Cerca

Anche a Rovigo la fiaccolata per Giulio Regeni

Rovigo

1 anno fa a rovigo.jpg
il 25 gennaio a partire dalle 19 in decine di piazze italiane mille luci saranno pronte ad accendersi per ricordare la sparizione del ricercatore italiano.
Il 25 gennaio 2016 il nome di Giulio Regeni si aggiungeva a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime di sparizione forzata. Pochi giorni dopo, il 3 febbraio, il nome del ricercatore italiano si aggiungeva al lungo elenco delle persone torturate a morte in Egitto. Sono trascorsi due anni e ancora le autorità egiziane si ostinano a non rivelare i nomi di chi ha ordinato, di chi ha eseguito, di chi ha coperto e ancora copre il sequestro, la tortura e l’omicidio di Giulio Regeni.



A Rovigo si svolgerà una fiaccolata in piazza Vittorio Emanuele a partire dalle 19, organizzata dal Gruppo 215 di Rovigo di Amnesty International e dall’Associazione Culturale Voci per la libertà. Alle 19.41 del 25 gennaio in decine di piazze italiane mille luci saranno pronte ad accendersi per ricordare la sparizione di Giulio Regeni.



Tutti possono partecipare all’iniziativa che ha il duplice scopo di continuare a chiedere verità per Giulio e rispondere all’appello dei suoi genitori che hanno chiesto tutta l’Italia fosse attraversata da un fiume giallo di solidarietà e di memoria. "Facciamo appello a tutti i cittadini, alle associazioni, agli enti della provincia di Rovigo di non mancare, così come l’anno scorso anche quest’anno saremo in piazza e accenderemo le nostre candele. Se qualcuno vuole potrà dire qualcosa o leggere una dichiarazione, regaleremo a tutti il braccialetto giallo Verità per Giulio Regeni fino ad esaurimento", dichiarano gli organizzatori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy