Cerca

In Polesine, 163 candidati per 16 posti a Roma

Le liste

114794
All’uninominale sarà sfida a 11 per la Camera e a 12 per il Senato. Ecco tutti i partiti e i candidati.
Son 163 i candidati, per 16 posti a Roma. Sono 79 i candidati alla Camera, di cui 11 nel collegio uninominale che comprende soltanto la provincia di Rovigo e 68 al proporzionale, con la provincia di Verona, ripartiti in 17 liste.



Per quanto riguarda il Senato, sono 12 i candidati all’uninominale, nel collegio che comprende anche 17 comuni della bassa veneziana tra cui Cavarzere e Chioggia, a cui se ne aggiungono 84 nelle 18 liste proporzionali del collegio che accorpa la nostra provincia a quelle di Venezia, Treviso e Belluno.



A Roma, però, andranno soltanto i due vincitori delle sfide uninominali (uno alla Camera e uno al Senato), oltre ai sette che la spunteranno in ciascuno dei due collegi proporzionali. Saranno ammessi al riparto proporzionale soltanto i partiti che su base nazionale otterranno almeno il 3% dei voti.



I candidati alla Camera, nel nostro collegio, nell’ordine in cui li troverete sulla scheda rosa, sono Marco Venuto (Casapound), Luca Previati (Italia agli italiani-Forza Nuova-Fiamma Tricolore), Roberto D’Archi (10 volte meglio), Diego Crivellari (+Europa, Pd, civica Lorenzi, Insieme), Davide Tarozzi (Popolo della Famiglia), Michele Ferraboli (Grande Nord), Adino Rossi (Pri-Ala), Emanuele Cozzolino (M5s), Vincenzo Pellegrino (Potere al popolo), Antonietta Giacometti (Lega, Noi con l’Italia, Forza Italia, Fratelli d’Italia), Sara Quaglia (Liberi e uguali).



Di questi, sette sono polesani. Sono 11 su 68 invece i polesani nelle liste proporzionali: l’unico capolista è Adino Rossi (Pri-Ala).



Al Senato, scheda gialla, i candidati all’uninominale sono Micaela D’Aquino (M5s), Daniela Moretto (Italia agli italiani-Forza Nuova-Fiamma Tricolore), Alessandro Boniolo (Pri-Ala), Maria Teresa Bovolenta (Potere al popolo), Massimiliano Malaspina (Grande Nord), Pier Paolo Baretta (Pd, Insieme, civica Lorenzin, +Europa), Cesarina De Min (Sinistra rivoluzionaria), Tania Azzalin (Liberi e uguali), Candida Maggiolo (Partito valore umano), Carla Rossi (Casapound), Ettore Cassetta (Popolo della Famiglia) e Roberta Toffanin (Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia, Forza Italia, Lega).



Sono otto i polesani, oltre a 14 nelle liste proporzionali, di cui quattro capolista: Daniela Moretto (Italia agli italiani), Massimo Mancini (civica Lorenzin), Bartolomeo Amidei (Fratelli d’Italia) e Maria Elisabetta Alberti Casellati (Forza Italia).


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy