you reporter

Lavori pubblici

Un percorso sulla Destra Adige

Tra Concadirame e Granzette nuova pista, parcheggi e piazzole attrezzate. E in piazza Vittorio sta arrivando il nuovo ufficio turistico. Opere per 133mila euro totali.

Un percorso sulla Destra Adige

E' stato approvato, dalla giunta di palazzo Nodari, il progetto esecutivo per la riqualificazione del percorso ciclopedonale Destra Adige e dell’ex libreria Pavanello.

I progetti, dal valore complessivo di 133mila euro, sono cofinanziati dal comune e dal Gal-Polesine Adige, per la sistemazione del percorso ciclopedonale Destra Adige, fra Rovigo, Concadirame e Granzette e per la ristrutturazione dell’ex libreria Pavanello, sotto al portico all’angolo tra via Angeli e piazza Vittorio, che diventerà l’ufficio Iat, l’ufficio informazione e turismo del comune.

Per quanto riguarda la ciclabile, “il progetto di riqualificazione - ha spiegato proprio ieri l’assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin - interessa un percorso di circa tre chilometri e mezzo, che vedrà la parte ciclabile sistemata in stabilizzato, in più verranno create due aree parcheggio, una a Granzette dove inizia il percorso e uno alla fine della ciclabile a Concadirame poco lontano da via San Gregorio”.

Verranno realizzate anche quattro piazzole di sosta con tavoli e sedie e verrà fatto un intervento anche su parco Ida Galante di Concadirame, che sarà sistemato e in cui saranno implementati nuovi giochi per i bambini e sistemati quelli che già sono presenti nella zona.

La riqualificazione del percorso ciclopedonale da Concadirame a Granzette, si implementerà nel progetto complessivo, e nel tragitto di oltre 52 chilometri, la Destra Adige da Badia, Lendinara, Lusia, Rovigo e San Martino di Venezze per un costo di un milione e 800mila euro a carico della Regione e il restante da parte dei comuni interessati dall’intervento, per raggiungere il costo complessivo dell’opera di due milioni di euro.

Per quanto riguarda il secondo progetto, cofinanziato dal Gal-Polesine Adige e dal comune di Rovigo, la sistemazione dei locali dell’ex libreria Pavanello che ospiteranno l’ufficio informazione e accoglienza turistica, vedrà il riassetto della parte deteriorata degli intonaci con interventi di tinteggiatura, saranno sostituiti i serramenti, i radiatori e rifatti impianto elettrico e bagni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl