you reporter

Sanità

Legionella in ospedale: migliorano le condizioni della 61enne

L'Ulss 5 polesana fa sapere che le condizioni della paziente risultata positiva al test per la legionella sono in fase di miglioramento. La donna era ricoverata nel reparto di oncologia.

Un caso di "Legionella" in ospedale a Rovigo

Foto d'archivio

13/09/2018 - 15:02

 "Le condizioni cliniche del paziente sono in fase di miglioramento". In una scarna nota l'Ulss 5 informa che la paziente di 61 anni di Rovigo che è stata contagiata dalla legionella è migliorata.

Lunedì 10 settembre era stata riscontrata nella paziente la positività al test antigene urinario per Legionella pneumophila. La donna era ricoverata nel reparto di oncologia. Ma il direttore generale Compostella ha precisato: "Bisogna capire se la paziente abbia contratto la legionella in ospedale o fuori".

La donna era ricoverata già per altre patologie, "ma considerato il periodo di incubazione - continua Compostella - non escludiamo nulla. In ospedale vengono effettuati controlli scrupolosi per quanto riguarda il batterio".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl