you reporter

BOARA POLESINE

Voleva gettarsi nel fiume: salvato da una task force

Sono stati momenti di vero panico, sull'argine dell'Adige, oggi pomeriggio 13 febbraio. Un uomo che voleva gettarsi nel fiume è stato salvato in extremis da una task force di polizia, carabinieri, vigili del fuoco e polizia municipale

E' stato convinto in extremis, quando era già calata la sera, a non gettarsi nel fiume Adige. Un uomo di mezza età è stato salvato da una task force di polizia, carabinieri, vigili del fuoco, tutti sul ponte di Boara Polesine, che è stato chiuso al traffico per oltre due ore.

Sul posto anche il pm di turno, Daniela Randolo. L'uomo è stato convinto a tornare in sé ed è stato trasportato all'ospedale di Rovigo. 

Il traffico a partire dalle 19 è tornato regolare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl