Cerca

Scuola

Le tracce al primo test per 1800 polesani

Sciascia e Ungaretti, Stajano e lo storico Montanari tra le proposte per la prova d'italiano in corso anche in Polesine, per i 1800 polesani chiamati alla maturità.

Esami Maturità 3

Esami Maturità 0

È il giorno della prima prova della maturità per 1800 studenti polesani, chiamati a redigere il tema di italiano. Gli argomenti proposti ai ragazzi dal ministro dell'Istruzione prevedono Giuseppe Ungaretti con la poesia «Risvegli» (tratta da «Il porto sepolto») è l’autore scelto per la prima prova, il tema di Italiano, nella tipologia A, l’analisi del testo. Per la stessa tipologia, Leonardo Sciascia, con un brano tratto dal romanzo "Il giorno della civetta".
 

Per il tema argomentativo, tipologia B, si può scegliere il piccolo alfabeto civile dello storico dell’arte Tomaso Montanari, "Istruzioni per l’uso del futuro": pamphlet sul valore del patrimonio culturale, che invita a una vera rivoluzione, educare all’amore per il bello e la conoscenza. Una riflessione su l’«Eredità del Novecento», a partire da un brano di Corrado Stajano, giornalista e scrittore: ai ragazzi viene chiesto di riflettere sulla vita degli uomini e delle donne nel corso del secolo. O su "L’illusione della conoscenza. Perché non pensiamo mai da soli", scritto da Steven Sloman e Philip Fernbach. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy