you reporter

ROVIGO

Centrale a biogas a Boara: presentato il progetto

Interessato l'impianto di via Curtatone, si dovrà esprimere la commissione Via

Boara, riparte il compostaggio

L'impianto di via Curtatone a Boara Polesine

Una centrale a biogas a Boara Polesine, in via Curtatone, dove ha sede l'impianto della Nuova Amit, un anno fa rilevato da una grossa società attiva nel campo delle rinnovabili. Il progetto è già stato presentato e, alla luce delle sue caratteristiche, si dovrà esprimere la commissione Via, ossia l'organismo deputato a valutazioni di questo tipo, in quei casi nei quali la realizzazione di un progetto possa risultare impattante per l'ambiente e per il territorio che lo circondano.

Attualmente, l'impianto ha una parte nella quale vengono lavorati fanghi da depurazione e industriali e una seconda dove, invece, principalmente si tratta la frazione umica della raccolta differenziata. La svolta dovrebbe interessare questa seconda parte, con l'umido e anche parte della frazione verde che dovrebbero alimentare, appunto, il ciclo della produzione del biogas, che dovrebbe poi venire immesso direttamente in rete.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl