you reporter

la petizione

80 firme per la sicurezza

Il capogruppo della Lega, Michele Aretusini, si fa portavoce della richiesta degli abitanti: "Dissuasori contro l'alta velocità"

80 firme per la sicurezza

Una petizione sottoscritta da 80 cittadini per mettere in sicurezza Via Chiarugi (nel tratto che va dal civico 75 al civico 115) nella frazione di Granzette (con l’istallazione di dissuasori di velocità alimentari a pannelli fotovoltaici e illuminare gli attraversamenti pedonali davanti alle poste) è stata consegnata dai residenti al capogruppo della Lega Michele Aretusini che ha trasmesso stamani il documento sottoscritto dagli 80 cittadini all’attenzione del sindaco Edoardo Gaffeo, al comandante dei vigili e all’assessore alla mobilità. 

"Via Chiarugi, per caratteristiche e conformazione si presta ad essere percorsa ad alte velocità - commenta il capogruppo Aretusini - la petizione proposta dai cittadini avanza una soluzione intelligente, economicamente sostenibile e nella misura minima per garantire sicurezza in un tratto di strada come questo. Com’è noto non solo Via Chiarugi nel territorio comunale risente di queste problematiche e la proposta potrebbe essere applicata anche in altri tratti che presentano le stesse condizioni. Chiedo all’amministrazione di valutare la proposta dei cittadini e attivarsi con celerità visto l’importante numero di firmatari".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl