you reporter

Scuola

L’assegnazione delle cattedre è un “suq”

Ieri le primarie, oggi l’infanzia. Alle Bonifacio i posti vacanti delle scuole assegnati come al mercato.

Alle Bonifacio di Rovigo ieri 12 settembre e oggi 13 è andato in scena il mercato delle cattedre ancora da assegnare alle primarie e all’infanzia di Rovigo.

Un’immagine che racconta meglio di ogni parola lo stato di precarietà tutta italiana di scuola, insegnamento e, perché no, istruzione in generale.

Esaurite le graduatorie, mancano ancora circa venti posti per il sostegno ai bimbi con difficoltà.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl