you reporter

Ottobre rodigino

Tutto pronto per il Marti Franco

La tradizione si rinnova

Manca sempre meno al Marti franco, il clou della fiera e dell’Ottobre rodigino. Tantissime le persone attese in città, come del resto avvenuto anche nei giorni scorsi, per un giro fra le bancarelle o alle giostre.ù

La storia del Marti franco è vecchia di secoli. L’istituzione della fiera risale al 1482, per la precisione al 12 agosto, al giorno esatto in cui Rovigo passò sotto il dominio della Serenissima Repubblica di Venezia.

Nel 1669, per favorire il commercio del bestiame, fu istituito il “mercato franco”, che per molti anni si svolse l’ultimo martedì di ogni mese. Un martedì senza dazi né gabelle. Dal 1822 ha luogo il primo martedì di fiera, appunto, il “Marti franco”. Regola vuole che il “Marti franco”, sia fissato con il primo martedì dopo il 20 ottobre.

Anche nella giornata del lunedì la fiera è stata visitata da migliaia di persone, sia in centro che al Censer.

Sulla "Voce" di martedì 22 ottobre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl