you reporter

POLITICA

Non solo Adria: civici all'assalto anche della Regione

Domani sera il primo incontro in Gran Guardia per il coordinamento provinciale

Non solo Adria: civici all'assalto anche della Regione

Si terrà al Palazzo della Gran Guardia a Rovigo, il 16 gennaio alle ore 20.30, l’assemblea provinciale del movimento civico “il Veneto che vogliamo”. 

 “Il movimento civico è  formato da cittadini disillusi dalle favole leghiste - affermano i promotori - Il nostro è un movimento davvero popolare in vista delle regionali, con un programma di rottura, soprattutto rispetto alla gestione scellerata dell’ambiente e della sanità. Ora, ci daremo una struttura per affrontare al meglio e con la più ampia partecipazione e rappresentanza possibile le elezioni regionali”.

Terminata la fase di ascolto partecipato che ha toccato tutte e sette le province venete, il movimento trasversale, che si propone di riunire le anime civiche dei diversi territori, approda ora nella fase costituente nella quale si definiranno i componenti dei coordinamenti provinciali e del coordinamento regionale che avranno il compito di traghettare i territori fino all’appuntamento elettorale del 2020. “Sette incontri in quattro giorni, per eleggere i coordinamenti provinciali e una cabina di regia di quasi 100 persone da tutte le province".

"Una volta eletti - prosegue la spiegazione -i coordinamenti avranno  il compito di guidare i territori nella fase di stesura del programma che tratterà tra i tanti temi, argomenti nevralgici come: la sanità, l’ambiente e la tutela del territorio, il trasporto pubblico, il patrimonio naturale e culturale, il lavoro, la riduzione delle disuguaglianze e la lotta alla criminalità organizzata. Questa lista di priorità è nata dall’incontro e dal confronto di oltre 2000 veneti nell’arco degli ultimi mesi, che insieme hanno redatto un appello che in appena un mese ha raccolto già 800 adesioni, e che è ancora possibile firmare nel sito web del progetto civico: https://www.venetochevogliamo.it/. L’appuntamento per iniziare a costruire il Veneto che vogliamo  è fissato per  il 16 gennaio alle 20.30, nel capoluogo rodigino, nel Palazzo della Gran Guardia in Via Cesare Battisti 8".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl