you reporter

CSI ROVIGO

Muoversi al buio per muoversi meglio

Parte il progetto "Teatro Nero", che prevede incontri in 20 scuole

Muoversi al buio per muoversi meglio

22/01/2020 - 19:53

Al via, venerdi 24 gennaio, alla Scuola Primaria “Falcone Borsellino” di Codevigo, il laboratorio di Teatro Nero, proposto dalla Polisportiva Csi di Rovigo. Si tratta del primo appuntamento di questa iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del Progetto Attivamente 2019/2020.

Il Progetto si propone di realizzare sul territorio un programma di attività extradidattiche, offerte, gratuitamente, alle scuole di ogni ordine e grado. Obiettivo è quello di fornire agli studenti degli strumenti per potersi avvicinare con spirito critico, curiosità e creatività, alle sfide ed opportunità dei giorni nostri. Dieci le linee tematiche individuate, nello specifico, iniziativa della Polisportiva Csi Rovigo si inserisce in quella di Musica, Teatro ed Arte, con il nome di “Teatro Nero”.

"Si tratta - spiega la nota stampa di presentazione dell'evento - di un’attività ludico/motoria e musicale che si svolge al buio con l’aiuto della fluorescenza e della luce ultravioletta. Il 'Teatro Nero' privilegia l’aspetto creativo, tramite un programma di attività creative ed esperienze musicali , in abbinata all’attività ludico – motoria. Partendo dal gioco si insegna allo studente a
conoscere il proprio corpo, a relazionarsi con i propri compagni, comprendere il senso delle regole ed il loro rispetto, tutto al buio ed in un’ottica inusuale e differente".

"Vengono usati come ausilio indumenti bianchi che diventano 'visibili' e delineano , con l’aiuto delle lampade dei riferimenti
visivi 'fluorescenti'. Cosi, in maniera diversa, prende forma l’attività motoria di base, dove la didattica musicale impostata sul gioco e movimento, sarà parte integrante di ogni fase".

Il Progetto è rivolto alle Scuole dell’Infanzia e Primarie, viene impegnato l’intero istituto per una mattinata ed ha riscontrato un’ ottimo successo. Saranno coinvolte 20 scuole, tra la Provincia di Rovigo e quella di Padova, a ciascuna delle quali verrà dedicata una mattinata, tra gennaio e giugno, secondo un calendario di appuntamenti già definito. Il “Teatro Nero” è una delle iniziative che la Polisportiva Csi di Rovigo realizza nella sua attività sportiva ed educativa, forte di una ventennale esperienza di gestione di iniziative ludico/motorie rivolte ai piu giovani. Referente del Progetto “Teatro Nero” è
Vittoria Dainese, che coordina il lavoro degli altri due operatori Manuel Buson e Laura Marangoni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl