you reporter

L'allarme

Gli sciacalli del Coronavirus colpiscono anche a Rovigo: "Devo farti il tampone". Poi ti derubano

Finti operatori dell'Ulss si presentano alle porte con la scusa del tampone. È successo anche a Sarzano

Anziana truffata dal falso agente e dal finto tecnico

Sono arrivati anche da noi gli sciacalli del coronavirus. Nei giorni scorsi avevano cominciato a colpire nel padovano, presentandosi alla porta con la scusa di fare un tampone per verificare il possibile contagio da coronavirus (LEGGI QUI). 

Secondo le segnalazioni si sono presentati questa mattina nella frazione di Sarzano. "Questa mattina si è presentato un signore alla porta esibendo un tesserino e dicendo che era passato per fare un tampone del coronavirus" recita la segnalazione. "Non aprite se dovesse presentarsi anche da voi, nessuno è autorizzato a questo tipo di attività. Ho avvisato la polizia. Dicono che se si presentasse bisogna subito allertare il 113"

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl