you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Altri 427 morti: l'Italia supera la Cina

Ecco i dati resi noti dalla Protezione Civile

Altri 427 morti: l'Italia supera la Cina

Il numero di vittime in Italia per coronavirus ha superato quelle complessive della Cina: sono 3.405 i morti, con un incremento rispetto a mercoledì di 427. In Cina le vittime registrate finora sono 3.245. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile. Ieri l'aumento era stato di 475.

Sono complessivamente 33.190 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a mercoledì di 4.480. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 41.035. Il dato è stato fornito dal commissario per l'emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile.

"In Lombardia i positivi al coronavirus sono 19884, 2171 in più, un dato significativamente più alto. I ricoverati sono 7387 con una crescita molto più bassa, solo 182 in più, i ricoverati in terapia intensiva sono 1006, 82 in più, e i decessi 2168, 209 in più". Sono i numeri resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera che ricorda: "Se avete sintomi state a distanza, anche in coppia. Altrimenti non riusciamo a contenere i contagi. Gli ultimi chilometri sono i più difficili, ma poi si vedono i risultati", insiste Gallera chiedendo agli italiani di stringere i denti per raggiungere il traguardo.


GLI STUDENTI ERASMUS. "Per gli studenti Erasmus all'estero stiamo predisponendo il ritorno. Naturalmente avranno la possibilità di circolare per tornare a casa, al proprio domicilio e potranno essere presi all'aeroporto da un solo genitore per il solo tragitto aeroporto-casa" afferma il capo di dipartimento Borelli.

CORONAVIRUS E BAMBINI. Sulla questione il professor Villani precisa: "In questo ambito si confermano i trend finora delineati. In Italia sono circa 300 i bambini positivi al covid-19, non esistono fatalità o casi gravi di bambini. Si tratta sicuramente di un dato che deve rassicurare, in particolare in questo momento. Nonni e genitori devono sapere che possono stare tranquilli. Se i bambini presentano sintomi la cosa da fare è mettersi in contatto con il proprio pediatra e capire assieme al medico come procedere".

CORONAVIRUS E ANIMALI. "Ci sono arrivate numerose segnalazioni di episodi di abbandono dei cani per paura di trasmissione del covid-19. Ecco, ci tengo a ribadire che non abbiamo al momento prove scientifiche che gli animali possano contagiare l'uomo. Non abbandonate gli animali" ha detto il professor Villani nel corso della conferenza.

MASCHERINE E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE. Durante la conferenza stampa è stato ribadito che mascherine, guanti e dispositivi di sicurezza vanno utilizzati se necessari e utilizzando tutte le norme di sicurezza e igiene necessarie. "I dispositivi di sicurezza personale devono essere utilizzati da tutti coloro che sono in prima linea e rischio: medici, infermieri, personale sanitario. Noi qui adesso non abbiamo né mascherine né guanti perché stiamo mettendo in atto tutte le misure di precauzione indicate dal Ministero della Salute. Allo stesso modo è naturale che una volta terminato il naturale tempo di utilizzo di guanti e mascherine non è bene riutilizzarli perché in questo modo perdono tutta la loro funzione protettiva".

MASCHERINE VENETE. "Ci sono tanti tipi di mascherine. Alcune mascherine sono droplet (e sono previste dall'art. 16 del decreto legge varato l'altro giorno) che sono utili per evitare la diffusione del virus e quelle venete rientrano in questo tipo. Si tratta di mascherine non idonee all'utilizzo all'interno di ospedali e strutture sanitarie (lì vanno utilizzate esclusivamente le ffp3 e le mascherine chirurgiche) sono una cosa in più, una sicurezza in più rispetto al non avere nulla. Poi vanno comunque rispettate le norme di prudenza e le distanze di sicurezza" ha specificato Borrelli. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl