you reporter

CORONAVIRUS A ROVIGO

Iras, negativa l'anziana ricoverata: non è contagiata

La buona notizia confermata dal direttore generale dell'Ulss 5

38230

L'entrata dell'Iras di Rovigo

Era stato il consigliere comunale Antonio Rossini, di Rovigo, a segnalare un possibile caso di contagio da coronavirus all'Iras (LEGGI ARTICOLO). A seguito del ricovero in ospedale, nel reparto di Malattie Infettive di Rovigo, di una 90enne, proveniente dalla struttura di San Bortolo, domenica 22 marzo, con febbre e tosse. Il tampone, eseguito nel pomeriggio di lunedì 23 marzo, processato nella mattinata di martedì 24 marzo, è risultato negativo. 

Sempre il consigliere comunale Rossini avanzava, a seguito di segnalazione, preoccupazioni per lo stato di sicurezza dei dipendenti e degli operatori Iras, a livello di dotazioni di dpi, ossia dispositivi di protezione individuale. "Sicuramente - spiega il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella - condurremo le verifiche del caso, ma credo che qui, come altrove, si stia lavorando in sicurezza".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl