you reporter

Piazza Merlin

Serviranno 20mila euro per rimuovere il basamento

E' la spesa per togliere la base su cui poggiava il chiosco

Serviranno 20mila euro per rimuovere il basamento

Niente cubi metallici, il “listin” del chiosco a Rovigo sarà smantellato. Messi a bilancio 20mila euro per la rimozione del basamento del chiosco di piazza Merlin. Altri soldi, quindi, spesi dal Comune e quindi dalla comunità, per eliminare ogni traccia dell’ex bar edicola, da 772 giorni senza soluzione in pieno centro storico. Niente cubi metallici, quindi, a delimitare il listin-basamento che ha ospitato il chiosco per oltre 20 anni. In un primo tempo infatti era sembrato che la base in cemento alla congiunzione fra via Cavour e via X Luglio sarebbe rimasta sul suolo pubblico, un pericolo per limitare il quale da giorni una recinzione metallica circoscrive l’area.

Ieri invece l’assessore al bilancio Andrea Pavanello ha annunciato lo stanziamento di 20mila euro per la sistemazione di piazza Merlin, “in particolare per la rimozione dello scalino rimasto dopo la demolizione del chiosco”. Quanto tempo ci vorrà per fare piazza pulita anche del listin non è stato chiarito, di certo l’intervento non sarà a brevissimo. Il fantasma del chiosco quindi non lascia Rovigo, e quel che resta, sotto forma di lascito in cemento, continuerà a far girare il contatore della non soluzione. L’obiettivo degli 800 giorni è sempre più vicino, e con la necessità di questi nuovi lavori è probabile che si andrà molto più avanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    31 Luglio 2020 - 18:06

    bastava rimettere l'edicola

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl