you reporter

POLIZIA

La perseguita e la costringe a cambiare casa: incubo finito

Bloccato la stalker trentenne

Chiamate e messaggi offensivi alla ex, condannato per stalking

28/08/2020 - 20:33

Alla fine, pur di fuggire dalla persecuzione, la giovane donna aveva anche cambiato casa, facendosi ospitare da alcuni familiari; ancora prima, aveva cambiato numero di cellulare. Alla fine, ha pensato la squadra mobile della questura di Rovigo a bloccare lo stalker, un rodigino di 30 anni, eseguendo a suo carico la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla compagna e ai suoi familiari, con l'imposizione di mantenere una distanza minima di 100 metri da lei e dai luoghi abitualmente frequentati e il divieto di ogni forma di comunicazione telematica.

La vicenda è stata trattata in base al nuovo "codice rosso", che consente un percorso agevolato ed estremamente celere in queste circostanze. La Procura ha chiesto e ottenuto, da parte del giudice per le indagini preliminari, l'emissione della misura cautelare. Purtroppo, nel periodo di lockdown, reati di questo tipo si sono intensificati, tanto che la questura ricorda, ancora una volta, l'importanza di segnalare comportamenti di questo tipo.

Oltre al percorso penale, infatti, esiste anche la possibilità di percorrere la via amministrativa, con l'ammonimento da parte del questore, che richiama la persona autrice di determinati comportamenti a cessarli immediatamente. E' importante, quando si subisce stalking, superare la naturale ritrosia e affrontare vicende private con le forze dell'ordine, che possono sempre offrire una tutela ottimale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl