you reporter

Rovigoracconta

L'economia di Pira e la satira di Lercio

Un sabato ricco di appuntamenti ha contraddistinto la seconda giornata del festival letterario Rovigoracconta

Una giornata assai intensa quella si sta vivendo oggi a Rovigo, grazie al Festival Rovigoracconta che ha portato nelle piazze principali delle città incontri con giornalisti, scrittori, musicisti e campioni dello sport, dibattiti, idee ed eventi per tutte le generazioni. Un'ondata di energia positiva ed entusiasmo che continuerà anche domani, domenica 30 agosto, fino alle 20 quando si svolgerà l'evento conclusivo del Festival, ovvero lo show di Andrea Pennacchi e Giuseppe Civati, “Pojana e i suoi fratelli” in piazza Vittorio Emanuele II.

Si è iniziato alle 15.30, quando in via Cavour incrocio piazza Merlin ha aperto i i battenti l'appuntamento con Scrittori a domicilio, la pagina Facebook nata durante il lockdown e seguitissima in rete, che ha intervistato (e proseguirà anche domani) gli ospiti del Festival con microinterviste senza orario che saranno trasmesse in diretta online. Dalle 15.30 alle 17 in piazza Vittorio Emanuele II l'appuntamento è e sarà invece con Delta Radio, con interviste agli scrittori, agli artisti e i cantanti di Rovigoracconta.

Alle 16, nei giardini di piazza Matteotti, è andato in scena “Il mondo di Kent Haruf”, incontro con Fabio Cremonesi. Scomparso nel 2014, Kent Haruf è stato uno dei più grandi scrittori americani, insignito di diversi premi prestigiosi e di cui ora finalmente, con la recente pubblicazione de La strada di casa (NN Editore), è disponibile in Italia lʼopera omnia. A guidare il pubblico di Rovigoracconta in un viaggio affascinante alla scoperta dei romanzi di Kent Haruf è il suo traduttore, Fabio Cremonesi.

In piazzetta Annonaria si è scoperta la coppia che ha fatto correre il mondo, grazie alla presentazione di Massimo Veronese e Luca Malin: Maria Antonietta Avanzo è la prima donna a correre gare automobilistiche in Italia arrivando a correre per Nuvolari e Luigi Masetti, papà del cicloturismo. Nato a Trecenta, con la sua bici a fine '800 ha anticipato i tempi attraversando il mondo fino alla Russia dove è stato accolto da Lev Tolstoj, suo grande fan.

In piazza Merlin, è andato in scena il concerto più piccolo del mondo, con Marcello Ubertone, e dalle 17 alle 21 in piazza Vittorio Emanuele II l'appuntamento per tutti i bambini a cura di Alì Supermercati: Come diventare amici della natura. Con un'Apecar arancione si è fatto un regalo speciale, un libro meraviglioso da leggere e immaginare insieme, che si intitola Il mio pianeta alberi. L'appuntamento si ripete anche oggi.

Protagonista in piazza Vittorio Emanuele Matteo Bussola presentando il suo libro “L'invenzione di noi due”. E alle 17 in corso del Popolo si è parlato invece di “come sopravvivere alla musica”, nell' incontro con Big Fish, noto produttore di Elisa, Fabri Fibra, Emis Killa. In piazza Matteotti è andato in scena “Vengo a prenderti”, l'incontro con Paola Barbato., sceneggiatrice di fumetti amatissimi come Dylan Dog .

In piazzetta Annonaria l'appuntamento con “100 sguardi sul Veneto”, mentre in piazza Vittorio Emanuele II la giornalista Mariangela Pira, presentata da Marta Perego, ha raccontato “L'Economia dopo il lockdown”. In corso del Popolo appuntamento con “Ma è Lercio?”, con Andrea Sesta autore di Lercio, la satira tanto irriverente quanto arguta che conquista premi e riconoscimenti a piè sospinto, mentre in piazzetta Annonaria, Sebastiano Zanolli ha conversato su Come trovare un piano B. Infine alle 19 nei giardini di piazza Matteotti Enrico Galiano insegnante e romanziere ha presentato, in anteprima nazionale a Rovigoracconta, Ragazzi, imparate a sbagliare! (Garzanti).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl