you reporter

IL PREMIO

Il Celio Roccati vince il secondo premio al concorso internazionale eTwinning 2020

Sono saliti sul secondo gradino del podio virtuale gli studenti delle classi IV A e IV B (allora erano classi seconde), seguiti dalla docente di Lingua Spagnola Sara Terrasan

Sono stati assegnati lo scorso 22 ottobre, seppure in modo virtuale e non come previsto a Cipro, i premi legati alle attività inserite nel progetto eTwinning realizzato nell’anno scolastico 2018/2019 in collaborazione con Erasmus+.

Sono saliti sul secondo gradino del podio virtuale gli studenti delle classi IV A e IV B (allora erano classi seconde), che sono stati seguiti dalla docente di Lingua Spagnola Sara Terrasan. Hanno avuto come “rivali” altri ragazzi di scuole spagnole, francesi e turche.

“Il lavoro – ha spiegato la docente – è stato realizzato interamente su piattaforma digitale: consisteva nell’approfondimento di cinque aree della competenza digitale. Ho così diviso le classi in cinque gruppi, in modo tale che ogni gruppo lavorasse, in contatto con i colleghi europei, su una singola competenza. Abbiamo approfondito il concetto di “fake news” cercando di simulare delle notizie vere e facendole diventare false, creato giochi online, approfondito il concetto di diritto d’autore e di licenza per il rispetto del lavoro altrui, e cercato di riflettere sulla sicurezza dei codici d’accesso. I ragazzi si sono impegnati e hanno mostrato entusiasmo: hanno prima di tutto valutato la percezione delle loro competenze digitali, poi hanno condiviso molte nozioni e competenze, fino a immaginare un loro “codice di buon comportamento” informatico.

Il progetto è stato poi valutato dall’Indire con un punteggio che gli ha permesso di accedere alla premiazione europea. Per l’occasione, assieme a due studentesse, quest’estate ho creato un video di presentazione dell’attività svolta, assieme a due delle ragazze che erano state coinvolte.

Sono davvero soddisfatta di questa esperienza, non solo da un punto di vista professionale, ma anche perché gli studenti del Celio Roccati sono davvero bravi e perché la dirigente Anna Maria Pastorelli mi ha supportata e incoraggiata con fiducia nell’attività”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl