you reporter

FNP - CISL

"I nostri anziani hanno fatto l'Italia; dobbiamo difenderli"

L'appello del sindacato in questo difficile momento storico

"I nostri anziani hanno fatto l'Italia; dobbiamo difenderli"

08/03/2021 - 16:14

In occasione dell’8 marzo, una riflessione del Presidente del Csa Simone Mori e di Patrizia Cassetta, subcommissario dei Pensionati Cisl di Padova Rovigo. "Oggi, ricorrenza della Donna, consegneremo un omaggio floreale carico di affetto e umanita’ ai nostri ospiti, perché gli anziani meritano tutto il nostro rispetto".

"Questi anziani/anziane - prosegue la riflessione - erano i ventenni negli anni ’60, loro, sono i ragazzi e le ragazze del miracolo economico, della contestazione studentesca del 68. Hanno vissuto il più rapido e tumultuoso cambiamento tecnologico della storia italiana. Hanno costruito l’Italia, hanno dato ricchezza a questo Paese, hanno fatto la storia e portato avanti valori e ideali. Sono le nostre radici , la parte migliore di noi".

"Oggi, l’immagine dell’anziano riflette la paura che inevitabilmente si ha nel proiettare noi stessi nell’idea di fragilità, di non autosufficienza, del bisogno degli altri , ed oggi, in un mondo sempre più tecnologico, votato all’efficienza ed alla velocità di azione, la vecchiaia ci appare ancor più intollerabile ed essere Donne anziane oggi, non è facile. La tecnologia imperante, ha estromesso  di fatto, moltissime di loro, all’utilizzo dei Pc, dei cellulari con wzap, delle video chiamate".

"Tagliate fuori dal mondo e  degli affetti in questi lunghi mesi di pandemia. Lasciate sole,  in compagnia dei loro ricordi, di una vita di Lavoro, fatta di fatiche, di famiglia, di figli da crescere, alla ricerca di un tempo che non c’era mai per loro. Questo 8 marzo pandemico , lo vogliamo ricordare con loro. Vogliamo vedere nelle rughe del loro viso, e nei solchi delle loro mani, non piu’ mordide, il loro Amore alla Vita e per la Vita. Ora vivono serenamente nella casa di Riposo, accudite giornalmente con affetto e professionalità, condividono , ora che non c’è  più nessun focolaio, i ritmi della giornata, scanditi dalle attività loro proposte dalle educatrici".

"Avevano voglia di ri-incontrarsi. Avevano voglia di normalità. E nella 'normalità' delle ricorrenze, oggi 8 marzo , con un semplice omaggio floreale offerto dai Pensionati  Cisl di Padova Rovigo, e dall’associazione di volontariato Anteas provinciale, si è voluto ricordare il senso della Vita di ogni Donna. Di tutte le Donne. La bellezza di un viso segnato dalle gioie e dai dolori del Vivere è decisamente molto piu’ umano e affascinante , della perfetta bellezza imposta al genere femminile in questa società dell’apparenza. Abbiamo bisogno di Umanità, di cuore, di guardarci negli occhi e dire 'Ce la faremo'".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl