you reporter

Economia

30mila euro di debiti a famiglia

Le famiglie della provincia di Rovigo fanno meno ricorso all’indebitamento rispetto al resto del Veneto

30mila euro di debiti a famiglia

15/03/2021 - 18:18

30mila euro di debiti a famiglia. Con una rata media mensile di 337 euro. E’ l’indebitamento medio dei polesani secondo uno studio di Mister credit di Crif. Un’analisi dove viene evidenziata la propensione delle famiglie al prestito. E così si scopre che nel 2020 la pandemia, a livello nazionale, ha confermato l’atteggiamento tradizionalmente prudente delle famiglie italiane sul fronte dell’indebitamento per finanziare consumi o investimenti sulla casa. In Polesine Restando alla provincia di Rovigo emerge che la media dell’indebitamento delle famiglie vede la predominanza dei prestiti finalizzati all’acquisto di beni (41%) rispetto ai mutui per la casa (23,1%) e ai prestiti personali (31,8%).

L’importo della rata media delle famiglie tra Adige e Po (337 euro) è il più basso a livello veneto, ma superiore alla media nazionale (324 euro). Ed anche l’indebitamento medio dei polesani è il più basso del Veneto: 30.754 euro contro una media regionale di 37.202 euro e una media nazionale di 32.231 euro. I polesani, quindi, si scoprono meno propensi ad azzardare mutui e prestiti, e non è escluso che tra le motivazioni vi sia anche una minor ricchezza generale a livello di famiglie e tessuto economico provinciale, e quindi minore propensione al credito.

In Veneto Entrando nel dettaglio regionale, dallo studio emerge che in Veneto, la platea di consumatori che ricorrono al credito è cresciuta al 42,2% del totale (+2,3% rispetto 2019), dato in linea con la media nazionale. Per quanto riguarda la distribuzione delle tipologie di contratti di credito, l’incidenza dei mutui all’interno del portafoglio delle famiglie è significativamente più alta rispetto alla media nazionale (21%), con un peso pari al 24,7% sul totale, dato che colloca il Veneto al quarto posto assoluto della graduatoria nazionale, dietro al Friuli-Venezia Giulia (29,3%), all’Emilia-Romagna (25,8%) e alla Lombardia (25,3%).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    16 Marzo 2021 - 16:04

    Non e' il momento di fare debiti

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl