you reporter

ROVIGO

Per strada armato di coltello a minacciare una donna: era una furia

Brillante intervento del personale delle Volanti, che lo ha immobilizzato

17/04/2021 - 12:00

Tutto è cominciato nella serata del 15 aprile scorso. Protagonista, sempre il rodigino che lo scorso 6 aprile era stato arrestato con l'accusa di avere aggredito una donna, al parco di San Pio X, per poi prendersela anche con i poliziotti. Alle 20.45, una chiamata al 113 ha segnalato un uomo che girava per strada con un coltello, minacciando le persone. E' in questo atteggiamento che, infatti, lo avrebbe individuato la Volante, secondo le accuse.

I poliziotti sono riusciti a fermarlo, dopo una breve lotta. Addosso, secondo le contestazioni, è stato trovato il coltello. Poco prima, avrebbe minacciato una donna extracomunitaria, che il 7 aprile scorso lo aveva denunciato per atti persecutori, ma anche ad un poliziotto avrebbe detto frasi pesanti: "Da oggi hai finito di vivere". Si pensa a un movente sentimentale, che avrebbe portato l'uomo a perseguitare la donna, arrivando anche a minacciare i suoi parenti. Sentimentale, perlomeno, dal punto di vista del 49enne, dal momento che tra i due non vi sarebbe mai stata in realtà una relazione.

Messo a bordo della Volante, la avrebbe danneggiata in vari modi. Una attività molto complessa, come spiegato dal commissario capo Andrea Ambrosino che guida le Volanti della questura. A fare la differenza, la grande professionalità del personale delle Volanti, che ha disinnescato la rabbia dell'uomo, riducendo al minimo indispensabile il contatto fisico. La Procura, a seguito dell'arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere per l'uomo.

Numerose le ipotesi di reato a suo carico: dalla resistenza e violenza a pubblico ufficiale, allo stalking, alle minacce, al porto di arma.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl