you reporter

COMMERCIO

“Occasione di rilancio per il centro”

Pattaro (Confcommercio): “Indotto positivo”. Franceschi (Confesercenti): “Contributo importante”.

“Occasione di rilancio per il centro”

09/05/2021 - 13:30

La città è in fibrillazione per l’imminente riapertura del Caffè Borsa, dopo l’aggiudicazione del bando. C’è fiducia nell’arrivo del gruppo Borsari, dopo l’annuncio fatto mercoledì scorso dalla camera di commercio, che in una nota aveva spiegato: “La società Idb Srl si aggiudica il bando per la locazione dell’immobile di Piazza Garibaldi”.

E’ stato quindi scelto il nuovo conduttore dello storico locale, che succede alla gestione di Thun, che ha chiuso i battenti alla fine di marzo. E da quel giorno il locale è chiuso. L’arrivo della nuova gestione è accolto con fiducia dalle associazioni di categoria. Stefano Pattaro, presidente di Confcommercio Rovigo sottolinea: “L’arrivo di Borsari nella gestione del Caffè Borsa è positivo. Quando un imprenditore di successo investe sul territorio è sempre un fatto positivo, in questo caso per la città di Rovigo. Il gruppo Borsari ha già dato prova di saper gestire bene l’attività di ristorazione, ha un’esperienza fatta di successi. E’ un’impresa che vanta un’importante tradizione di pasticceri e sta continuando a investire anche a livello nazionale”.

“L’arrivo di Borsari creerà certamente un indotto positivo per la città di Rovigo - aggiunge Stefano Pattaro - è un’occasione di rilancio per il centro storico. Peraltro, il rilancio va fatto insieme da tutte le attività che animano il territorio, come ristoranti, bar, locali, negozi, in generale aziende, che vivono il centro per 365 giorni all’anno e possono essere attrattive per chi viene da fuori. Le amministrazioni, in questo caso quindi quella di Rovigo, devono avere presente tale aspetto e devono lavorare per creare le condizioni migliori per lo sviluppo delle attività imprenditoriali. Dunque, molto bene l’arrivo di Borsari: speriamo che sia un punto di partenza per attirare anche altre nuove attività, oltre ai clienti”.

Anche Maurizio Franceschi, direttore di Confesercenti Metropolitana Venezia Rovigo, vede con molta positività l’arrivo della nuova gestione: “Il gruppo Borsari già opera sul territorio e ha già investito nel territorio, quindi il suo arrivo nella gestione del Caffè Borsa fa ben sperare per gli investimenti che farà e le innovazioni che porterà. Indubbiamente, tutto questo potrà contribuire al rilancio del centro storico di Rovigo. In questa azienda, ci sono tutte le caratteristiche affinchè sia un successo. Auspichiamo che dia un contributo importante alla rinascita del centro di Rovigo. Sicuramente è un altro elemento che aiuta la città, un tassello che si aggiunge nel cammino intrapreso per uscire dalla crisi, dalle difficoltà del momento”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl