you reporter

BOARA POLESINE

Cadavere nell'Adige: è una donna

Recupero dei vigili del fuoco, sul posto Suem, polizia e carabinieri

02/05/2022 - 09:41

I familiari avevano da poco denunciato la scomparsa dell’anziana, sugli 80 anni, e le ricerche si erano appena messe in moto. Si sono concluse praticamente subito, verso le nove della mattinata di ieri. E nel peggiore dei modi. Con il recupero, nelle acque del fiume Adige, a poche decine di metri di distanza dal ponte di Boara, verso l’abitato di Boara Polesine, del corpo della donna.

Dopo il primo intervento del personale del Suem e dei vigili del fuoco, che avevano mobilitato anche il nucleo speleo alpino fluviale, sono arrivati gli uomini della polizia e anche dei carabinieri.
In breve tempo è risultato chiaro che il corpo era quello della donna che i parenti non riuscivano più a rintracciare. Secondo alcune testimonianze, pare che fosse stata vista poco prima mentre scendeva la rampa di scale che conduce alle banche.

Allo stato, si tende a pensare a un gesto volontario, sulle cui motivazioni, però, nulla si sa. Starà ora alla Procura disporre eventuali approfondimenti sulla tragedia. Non paiono però esserci dubbi sul fatto che dovrebbe trattarsi di un suicidio.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl