you reporter

Sicurezza

Assalto alla pizzeria: "Subito la polizia locale nelle strade di notte"

Il gruppo della Lega esprime solidarietà a Mimmo: "Una vergogna, non si può continuare a fare finta di nulla”.

Assalto alla pizzeria: "Subito la polizia locale nelle strade di notte"

Michele Aretusini, capogruppo della Lega in consiglio comunale a Rovigo

14/05/2022 - 14:13

“Un episodio che mai avremmo voluto vedere nella nostra città: stranieri ubriachi entrano in un locale, lo sfasciano e riempiono di botte una famiglia di lavoratori e un dipendente. Questa è una vergogna che dice chiaramente che non si può continuare a fare finta di nulla”.

 In una nota congiunta Michele Aretusini, Valentina Noce, Sabrina Magon e Lorenzo Rizzato del gruppo Lega in consiglio comunale, prendono posizione contro l’esplosione di violenza che, nella serata di venerdì, ha visto alcuni stranieri fare irruzione nella pizzeria di via Cavallotti a Rovigo, picchiando personale e titolari e arrecando gravissimi danni all’esercizio commerciale.

 Michele Aretusini, capogruppo dei consiglieri della Lega prosegue: “Non è ammissibile che persone che hanno dedicato e dedicano la vita al proprio lavoro, contribuendo a tenere viva la città, a fornire servizi, siano esposte alla furia di elementi del tutto estranei, per loro volontà, alla nostra società e cultura, aggressivi e violenti. Non esistono giustificazioni per un episodio del genere”.

 Così continua la nota: “Onesti lavoratori e cittadini non possono pagare le scelte di una immigrazione incontrollata, senza alcuna organizzazione, che si traduce in un danno anche per chi arriva nel nostro Paese, trovandosi senza opportunità di lavoro, senza un percorso di inserimento, abbandonato a se stesso, al di là delle vuote parole di una sinistra che, tanto a livello nazionale quanto locale, predica accoglienza e inserimento senza fare nulla per tradurre questi slogan in concreto”.

 “Abbiamo visto che se non si apprestano politiche adeguate, chi arriva non ha nessuna opportunità concreta, si ritrova a bere, spacciare, vivere di espedienti e covare, magari, un rancore frutto di aspettative disattese, che sfoga contro i cittadini, del tutto incolpevoli di una situazione del genere. Abbiamo parlato con le vittime dell’aggressione, sono sconvolte, incredule, sotto choc. Sono state aggredite mentre lavoravano e questo è intollerabile in una società civile”.

 “Continuiamo a ripetere come sia fondamentale l’impiego della polizia locale anche nel turno serale e come, a questo fine, sia indispensabile fornire le adeguate misure di difesa agli uomini del comando, come ancora non avviene, a causa di una ottusa preclusione ideologica e politica della giunta civico - democratica, lontana anni luce della realtà. - conclude a nome del gruppo Aretusini - E’ tempo che la nostra polizia locale, ricca di professionalità competenze ed entusiasmo, possa essere impiegata anche sul campo, di sera e di notte, per la sicurezza di tutti, invece di essere frenata da logiche burocratiche che, di recente, sono state apertamente criticate anche dalla Prefettura, in un importante convegno”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl