Cerca

Due polesane campionati europei under 18 di Ju Jitsu in Germania

Le portacolori azzurre sono due adriesi

62756

Sofia Franzoso 17enne e Giulia Manfrinato 16enne

Campionati europei under 18 di Ju Jitsu in Germania: le portacolori azzurre sono due ragazze di Adria, Sofia Franzoso 17enne e Giulia Manfrinato 16enne della scuola G.A. Diurno.
Si parlerà "adriòto" ai prossimi campionati europei under 18 di Ju Jitsu in programma nel fine settimana a Gelsenkirchen in Germania.




Infatti le portacolori azzurre sono due adriesi: Sofia Franzoso 17enne e Giulia Manfrinato 16enne della scuola G.A. Diurno. Le due atlete detengono il titolo iridato oltre ad aver vinto la Coppa Italia e altri titoli nazionali e internazionali meritando così la convocazione azzurra: un piazzamento positivo a Gelsenkirchen consentirà loro di staccare il biglietto per i mondiali. Le due atlete sono state preparate nella specialità Duo System dai maestri Giuseppe e Alessandro Diurno e saranno accompagnate dall'istruttore Rocco Alberighi, quindi saranno seguite dallo staff tecnico della Nazionale italiana. Un grande in bocca al lupo è arrivato alla vigilia della partenza da Federico Simoni, vicesindaco e assessore allo sport, quindi da Antonio Impedovo, direttore del centro commerciale il Porto che sponsorizza la trasferta.



"E' un grande onore per la nostra città - sottolinea Simoni - Inoltre mi fa piacere che si accendano i riflettori su questo sport che è prima di tutto una scuola di educazione di vita fondata sul rispetto delle regole, dell'avversario e della sana competizione, senza gli eccessi di agonismo che caratterizzano il calcio".



Piena soddisfazione da parte di Impedovo. "Siamo felici di sostenere queste ragazze e questa associazione - afferma - Posso dire che comunque vada è già una vittoria perché portiamo in Europa il nome di Adria e ci sentiamo orgogliosi di partecipare a questa impresa. Tuttavia sono convinto che Sofia e Giulia faranno bene, ci daranno delle soddisfazioni, non voglio dire altro per scaramanzia, ma so che sono brave, si sono preparate al massimo e sono seguite da ottimi maestri". Le due ragazze si esibiranno sempre in coppia nella specialità Duo System: ad ogni prova di 10 minuti dovranno mostrare 12 delle 20 tecniche che di volta in volta saranno chiamate dal giudice di gara all'ultimo momento.



Sofia è studentessa all'alberghiero, Giulia al polo tecnico: da subito hanno formato una coppia molto affiata e sono insieme da una decina di anni trovando sempre più sintonia e sincronia. "Ci piace gareggiare insieme - dicono - abbiamo trovato il giusto feeling fin dai primi corsi, così riusciamo a divertirci quando gareggiamo senza perdere la concentrazione. Adesso siamo a un passo dal realizzare un altro sogno: speriamo bene".
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy