you reporter

I Bersaglieri trionfano in Belgio

Rugby europeo

66462

10/12/2016 - 18:16

La Femi Cz Rugby Rovigo Delta nella terza giornata di Epcr Qualifying Competition vince in Belgio 29-7 contro il Dendermonde, portando a casa anche il punto di bonus.
Un primo tempo decisamente di marca rodigina, con il Dendermonde che riesce ad entrare nella metà campo rossoblù solo in tre occasioni nell'arco dei 40 minuti. I Bersaglieri non riescono a concretizzare le numerose occasioni di meta riuscendo a schiacciare l'ovale oltre la linea solo due volte.
La prima marcatura arriva dopo appena due minuti dal fischio d'inizio e a metterci la firma è Modena, che esordisce con la prima squadra rossoblù nei migliore dei modi. Mantelli trasforma per lo 0-7. I padroni di casa al 18' hanno la possibilità di accorciare le distanze ma il mediano d'apertura belga non è preciso dalla piazzola. I rossoblù tengono salde nelle loro mani le redini del gioco e non lasciano altro scampo ai neroverdi, allungando ulteriormente con la meta di Cicchinelli al 22' che Mantelli trasforma per lo 0-14. Nonostante la superiorità numerica per un giallo al numero 1 dei Belgi, i rossoblù non riescono a concretizzare altro e il primo tempo si chiude con il punteggio di 0-14.
Nella ripresa il Dendermonde parte più agguerrito ma i Bersaglieri non lasciano spazio all'avversario e mantengono il possesso per la maggior parte del tempo. Anche nella seconda frazione di gioco sono molte le occasioni per andare in meta per i rossoblù e per ben due volte l'arbitro annulla una marcatura già segnata: prima quella di capitan Lubian, per precedente in avanti, e poi una di Biffi per velo. I rossoblù, nonostante giochino con un uomo in meno per un giallo a Pavesi, comunque allungano al 15' con un piazzato di Mantelli ma bisogna aspettare lo scoccare della mezz'ora per punti sostanziosi: il pack rossoblù, dominante per tutto il match, viene finalmente premiato con una meta tecnica che Mantelli trasforma senza esitazioni per lo 0-24.
Tre minuti dopo arriva anche la meta del bonus, segnata da Biffi, stavolta Mantelli da posizione angolata non centra i pali: 0-29. Negli ultimi istanti della partita il Dendermonde sfrutta un varco nella difesa rossoblù e segna una meta d'orgoglio chiudendo i giochi sul punteggio di 7-29.
Sulla "Voce" in edicola domenica 11 dicembre l'articolo completo, il tabellino della partita e le dichiarazioni dei protagonisti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl