you reporter

Polesane all'assalto della Toscana

Calcio Serie D

70779

03/02/2017 - 19:30

Doppio incrocio tra Polesine e Toscana nel campionato di Serie D. Il Delta Rovigo di mister Parlato vuole tornare a sorridere, ma dovrà a tutti i costi scavalcare l’ostacolo Sangiovannese nel match di domani pomeriggio. I biancoblù sono al secondo posto assieme a Lentigione e Correggese e sperano in un eventuale passo falso dell’Imolese, avanti di una lunghezza.
Dopo la bella vittoria ottenuta al “Bettinazzi”, l’Adriese sogna l’exploit nella tana del San Donato Tavarnelle, squadra in una tranquilla posizione di classifica.
Mister Mattiazzi, dopo l’eliminazione a testa alta dalla Coppa Italia col Darfo Boario, sta caricando il gruppo etrusco per inseguire l’obiettivo salvezza.

L’angolo delle designazioni
Correggese-Poggibonsi sarà diretta da Federico Pragliola di Terni, coadiuvato dagli assistenti di linea Denis Roman Fulin di Maniago e Bruno Cortese di Vibo Valentia; Fiorenzuola 1922-Colligiana diretta da Francesco Croce di Novara, assistenti di linea Andrea Fabrizio Jr Donadello e Stefano Galimberti entrambi di Seregno; Mezzolara-Imolese Mario Cascone di Nocera Inferiore, affiancato dai collaboratori Elia Zingoni di Pontedera Alessandro La Veneziana di Viareggio; in Pianese-Scandicci dirige Simone Taricone di Perugia, collaboratori di linea Gabriele Mari di Roma 2 e Fabio Robustelli di Albano Laziale; Ribelle Castelvetro arbitra Fabio Catani di Fermo, assistenti di linea Fabio Di Tommaso de L'Aquila e Andrea Marrollo di Vasto; Rignanese-Lentigione arbitra Simone D'Angelo di Ascoli Piceno, Antonio Marco Vitale e Mirko Fumarola di Ancona; San Donato Tavarnelle-Adriese affidata a Michele Delrio di Reggio Emilia, affiancato dagli assistenti di linea Giulia Petrini di Rieti e Luca Ragone di Ciampino.
E ancora, Sangiovannese 1927-Delta Rovigo sarà diretta da Michele Ruggiero di Roma 1, assistenti di linea Alberto Beltrame di Udine e Mattia Segat di Pordenone; completa il programma la sfida Virtus Castelfranco-Ravenna affidata ad Antonino Costanza di Agrigento, al suo fianco i guardalinee Michele Zanatta di Treviso e Tommaso Betta di Bolzano.
Sulla "Voce" in edicola sabato 4 febbraio il servizio completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl