you reporter

Viadana-Calvisano, il giudice sportivo omologa il risultato

Rugby Eccellenza

NEWS_79218.jpg

10/05/2017 - 19:32

Il giudice sportivo conferma il risultato della sfida tra Viadana e Calvisano, finita 18-12 per il team di coach Frati. Ora quindi saranno la commissione medica federale e la procura federale a decidere sull’esito dell’incontro.



Al centro della polemica c’è la sostituzione sospetta effettuata dal club primo in classifica. Il Calvisano infatti, al 46’ aveva schierato Susio al posto di Paz, poi rientrato in campo dopo cinque minuti. I cambi temporanei però, secondo il regolamento, sono possibili solo in due casi: sanguinamento e colpi alla testa, mentre l’atleta giallonero al suo ritorno presentava una fasciatura al ginocchio.


Così il Viadana ha inviato alla giustizia sportiva un’istanza per la valutazione d’illecito sportivo. Il giudice però, rilevato che le circostanze dedotte non trovano riscontro nel referto arbitrale, ha ritenuto che il caso non rientri tra le sue competenze, omologando il risultato (18-12 per il Viadana). Ora il fascicolo è stato rimesso alla commissione medica federale e alla procura federale.


Il servizio completo sulla Voce in edicola l'11 maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl