you reporter

Desperados, due giorni a tutto gas

Motori

30/06/2017 - 21:06

Un’altra Monferraglia si aggiunge all’esperienza de I Desperados. Il gruppo di Villanova Marchesana questa volta è sceso in trasferta fino in Toscana, precisamente ad Asciano (Siena). La Monferraglia consiste in un raduno di ciclomotori cinquantini appartenenti agli anni ’80-’90; sono molti gli appassionati che ormai partecipano a queste iniziative in giro per il nord Italia.


Questa manifestazione, svoltasi sabato 24 e domenica 25 giugno intitolata Nait&Dei, era organizzata in due manche: sabato sera si partiva per la Nait, mentre domenica mattina si è svolta la Dei. Il percorso prevedeva un tragitto di 60 chilometri attraverso le colline senesi.
Sabato sera sono stati sette I Desperados a presentarsi alla griglia di partenza, insieme agli altri circa 200 iscritti, ovvero: Gianni Crivellari, Alessandro Stocco, Alessandro Uccelli, Alex Billo, Lorenzo Sartori, Roberto Tumiati, Roberto Pizzi. Questi ultimi - Tumiati e Pizzi - durante il percorso sono stati costretti a fermarsi per problemi tecnici.



Mentre per quanto riguarda la domenica mattina, sono stati in cinque del team a partire: Lorenzo Sartori, Roberto Tumiati, Francesca Spadon, Arianna Beltrame, Alessandro Stocco e Nicola Stocco. Come si nota dal cognome parliamo di padre e figlio di 5 anni; Nicola, infatti, seduto nella parte anteriore della sella, ha percorso tutti i 60 chilometri insieme al papà Alessandro e alla mamma Arianna che li seguiva anche lei in sella al suo Piaggio Bravo.


Il servizio completo sulla Voce in edicola il primo luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl