you reporter

Calcio

Città di Rovigo, palla alla Federazione regionale

Niente deroga per la Promozione senza il via libera della Figc veneta.

Stadio Gabrielli Calcio 2

Lo stadio Gabrielli

26/07/2017 - 08:00

Il sogno della Promozione potrebbe terminare con un bruttissimo risveglio. Se fino a lunedì sembrava che il Città di Rovigo avesse buone possibilità di non ripartire dalla Terza categoria, ora le chance che il desiderio del club e dei tifosi rodigini si avveri sono calate parecchio.


Il presidente della Figc Carlo Tavecchio e il resto dei vertici nazionali, infatti, hanno deciso che non concederanno la deroga senza il consenso della federazione regionale. La quale in questi giorni non ha mai fatto mistero della sua posizione nettamente contraria alla possibilità di fare uno strappo al regolamento per far giocare la nuova squadra nel campionato di Promozione.


La segreteria regionale si riunirà giovedì, e solo allora verrà presa una decisione definitiva sul caso Città di Rovigo. Forse il presidente Tavecchio riuscirà a far valere la sua posizione, ma appare più probabile che la Ficg veneta mantenga la propria linea.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 26 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl