Cerca

Fruvit ko, coach Breviglieri: "Pronto a farmi da parte"

Volley Serie B2 femminile

Il match con il Cerea termina 2-3. L'allenatore: Lunedì farò una riunione, con società presente, dove chiederò se ci sono i presupposti per continuare, perché mi sembra non ci siano più.
Nella quarta sconfitta consecutiva, Fruvit incassa la parte meno consistente del bottino in palio con Cerea, in poco più di due ore di gioco, le due formazioni se le sono “suonate” di santa ragione. 2-3 il risultato finale (22-25, 25-21, 22-25, 25-21, 11-15). Un punto è meglio di niente, ma la partita non è stata tra le migliori disputate da Fruvit, che ha mostrato lacune evidenti, e sicuramente la non perfetta condizione delle atlete rientrate dagli infortuni.


A sei giornate dal termine del campionato, la situazione rischia di ingarbugliarsi, a fine gara, Breviglieri abbastanza cupo, non ha voluto nemmeno parlare della partita. “Non commento la partita. Voglio dire solo qualcosa riguardo a quello che vogliamo fare da qui in avanti. Lunedì farò una riunione, con società presente, dove chiederò se ci sono i presupposti per continuare, perché mi sembra non ci siano più. Se c’è volontà, vorrei cambiare completamente registro, se non c’è questa disponibilità, evidentemente il problema sono io. Allora mi faccio da parte, perché in questo modo non si va da nessuna parte".


Rodigine che scivolano al sesto posto, con trentatré punti, raggiunte dal Cbl Costa Volpino, e sorpassate dal Porto Mantovano, che incontreranno nella terzultima giornata, prima della gara fuori con lo Spakka (appena fuori zona rossa), e poi quella finale con Montecchio, a trentotto punti, che a questo punto può mirare ai play off a sole due lunghezze di distanza.


Il servizio completo sulla Voce in edicola il 19 marzo
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy