you reporter

Rugby Eccellenza

Rossoblù tra arrivi e partenze

Rossoblù tra arrivi e partenze. La squadra ha perso pedine importanti, ma acquistato ottimi giocatori: Cicchinelli, Halvorsen, Vian, Canali e De Masi rafforzano i Bersaglieri.

Rossoblù tra arrivi e partenze

Alla Femi Ccz Rugby Rovigo Delta c’è chi arriva e chi ormai ha dato l’addio alla squadra rossoblù, con la consapevolezza che la società ha fatto il possibile per tenere quanti più giocatori, anche se è chiaro che ognuno ha fatto le due scelte.

Se ne sono andati giocatori importanti: Giuseppe Boggiani, che ha preso la strada di casa del Noceto; Edoardo Ruffolo, che la società ha cercato di tenere fino alla fine, ma le sue scelte lo hanno portato a riflettere sul suo futuro lavorativo; Matteo Muccignat, pilone con il quale la formazione rodigina ha vinto lo scudetto del 2016; Andrea De Marchi, rodigino doc e terza linea di grande potenza che probabilmente approderà alle Fiamme Oro; ma anche altri come Andrea Cincotto, probabile al Viadana, Giacomo Biffi, Ivan Barani, Samuele Ortis alle Zebre, Jordan Davies, Josh Weepu, Renzo Balboni, Perry Parker, che non ha rinnovato, e Guglielmo Zanini.

Tutti hanno contribuito anche per poco a fare del loro meglio nella causa della Rugby Rovigo. Allo stesso tempo sono arrivati giocatori come Gabriele Cicchinelli, che torna in rossoblù, in forza alla Lazio fino lo scorso anno ed una terza linea di grande qualità e potenza. In entrata anche il sudafricano Thorleif “Thor” Halvorsen, classe 1988, 193 centimetri per 100 chilogrammi, cresciuto nei Boland Cavaliers dove ha giocato fino al 2013, anno in cui si è trasferito a Mogliano dopo una breve parentesi nel 2007 ad Amsterdam con l'Ascrum Rfc.

Quindi, Gianmarco Vian, nato e cresciuto a San Donà dove ha accumulato oltre 100 presenze dalla stagione 2013-2014, dopo aver frequentato l’Accademia Federale di Tirrenia. Classe 1993, è un terza linea di 185 centimetri per 102 kg. In entrata Matteo Canali classe ’98, seconda linea, 198 centimetri per 118 kg; ha militato nel Colorno fino a metà stagione. Da ultimo Andrea De Masi, classe 1998, dal Mogliano.

Insomma, la rosa dei Bersaglieri si sta rinforzando nonostante gli addii e, soprattutto, sta avendo un sostanziale ringiovanimento che potrebbe giovare non poco per il prossimo campionato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl