Cerca

Podismo

Doppio triplete al Lido di Volano

Terzo successo consecutivo per Daniele Angelini e l’italo ucraina Nadya Chubak.

Appuntamento balneare ai Lidi Ferraresi per il calendario podistico polesano: si è corso il 17esimo “Memorial Ebelardo Simoni”, al Lido di Volano. Ormai un appuntamento fisso con più di 300 partecipanti in totale, con molti atleti polesani e tanti che approfittano per abbinare alla corsa una giornata al mare, visto il clima torrido del periodo. Primo via per le gare giovanili con il successo di Matteo Raimondi della Salcus, nella categoria Ragazzi ed il secondo posto di Elena Crepaldi (Discobolo Rovigo) tra le Ragazze.

Affollato il via della competitiva per gli adulti di poco più di 7 chilometri con partenza ed arrivo sul bagnasciuga del Bagno Play Ground e percorso quasi interamente immerso nella bellissima pineta circostante: da tre anni a questa parte non cambiano i protagonisti assoluti con Daniele Angelini (Atl. Bondeno) che taglia per primo il traguardo in 26’,09” davanti al monselicense Federico Valandro (26’,29”) ed il giovanissimo imolese Lorenzo Polverelli (26’,40”).  Due secondi dopo, appena giù dal podio, il primo dei polesani, Marco Piasentini della Salcus, poi bene anche Mattia Tancini e Fabio Sarto, entrambi dell’Avis Taglio di Po, settimo ed ottavo, ad Angelo Motta, del Gp Porto Tolle, decimo.

In campo femminile si può parlare di una vera e propria egemonia, in questa gara, per l’italo ucraina, Nadya Chubak, che di successi ne vanta ben sei, anche se non consecutivi: vittoria in 29’,08” per la simpatica portacolori della Lughesina, che compie il defaticamento post gara, sul percorso incitando un po’ tutti i partecipanti.  Secondo posto in 31’,35” per Giorgia Mancin (Running Comacchio), di nascita ed origini bassopolesane, mentre al terzo posto arriva Chiara Pacchiega (Quadrilatero) in 33’,26”. Sempre bene i nostri Master con il secondo posto di Ubaldo Zanetti (Avis Taglio di Po), dietro al veneziano Sandro Sandri, tra gli “Over 60”.

Identico piazzamento per Simonetta Siviero (Salcus) che arriva appena dietro Manuela Cremonini tra le “Over 50”. Bene anche i nostri sodalizi nella classifica per società vinta dalla Quadrilatero Ferrara, con il terzo posto per l’Avis Taglio di Po ed il sesto per la Salcus di Santa Maria Maddalena. Rodata e senza troppi fronzoli la manifestazione allestita dalla Lega Atletica Uisp di Ferrara in collaborazione con la famiglia Simoni. Prossima gare nel calendario polesano, la “Saint Lorenz Night Trail”, venerdì 10 agosto a Sant’Apollinare, mentre lunedì 13 agosto si corre la “Assieme Franco e Luciano” a Donada di Porto Viro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy