you reporter

Atletica leggera

Discobolo, inizio col botto

Ottimi risultati per gli atleti della società rodigina.

05/09/2018 - 13:54

Una bellissima estate passata in campo di atletica: tecnici ed atleti della Discobolo Atletica Rovigo non si sono mai fermati. Infatti alla ripresa dell'attività regionale con meeting regionali ed internazionali, gli atleti in azzurro si sono presentati in buonissime condizioni imponendosi con grande personalità nelle gare.

Iniziamo dal meeting internazionale Città di Padova che ha visto protagoniste e vincitrici le quattro ragazze (2005/06) nella staffetta svedese.  Zullato, Martinelli, Seremet, Crepaldi hanno lottato davanti a circa 4.000 spettatori, rimontando e vincendo con Elena Crepaldi autrice di una ultima frazione da favola. Da Padova a Rossano Veneto dove Andrei Neagu con una stupenda volata delle sue ha battuto avversari più quotati di lui nei 1.000 metri chiudendo in 2'43"28 con un miglioramento di 2" secondi netti.

Altra vittoria per Tarè Bergamo nel getto del peso con 12.56 metri. Ma non solo loro hanno onorato con una sana vis agonistica queste gare.  Menzione quindi per Lorenzo Zullato a Padova negli 80 piani in 10"83, ancora Andrei Neagu nella stessa gara con 10"10. Nicola Florindo 56"44 nei 400 a Rossano Veneto.

Infine anche i Master si sono messi in evidenza con Saaid el Bohuali a San Biagio di Callalta primo negli 800 e terzo nei 1.500, il velocista Paolo Boscolo con 12"71 nei 100, Francesco Rizzi un bel quinto posto alla Spoleto Urban Crossing.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl