you reporter

Calcio

Gioco pesante e gara sospesa!

Una partita difficile da commentare, sospesa al 15’ del secondo tempo sul punteggio di 3-2.

Gioco pesante e gara sospesa!

12/12/2018 - 11:54

Una partita difficile da commentare, sospesa al 15’ del secondo tempo sul punteggio di 3-2. Contendenti: Porto Alegre-Amatori Lendinara. Per l’arbitro Roberto Sottovia non c’erano più i presupposti per continuare il match del gioco più bello del mondo. Motivo? Secondo il direttore di gara, per preservare l’incolumità di chi era in campo, era meglio sospendere la gara.

Ma andiamo con ordine e ricostruiamo i fatti. La squadra di richiedenti asilo ospita gli Amatori Lendinara nel recupero della seconda giornata di campionato. Partenza aggressiva dei padroni di casa che infilano ben tre volte la porta avversaria. Nella prima occasione grazie a un calcio di rigore, nella seconda e nella terza invece superando i difensori lendinaresi prima di battere il numero uno avversario.

Sul 3-0 gli ospiti si rimboccano le maniche ed è qui che si accendono gli animi. A parte gli interventi maschi che ci stanno nel calcio, ben due giocatori lendinaresi devono abbandonare il match fra primo e secondo tempo a causa di due brutti interventi da dietro a gomito alto dei difensori di casa. Addirittura, per uno di loro, c’è il rischio anche di qualche giorno di riposo dal lavoro vista la brutta botta rimediata dietro la nuca.

La squadra di Lendinara accorcia le distanze con due rigori. Il primo sul finire del primo tempo e il secondo a inizio della ripresa. E qui succede il patatrac. Con gli ospiti vogliosi di acciuffare il pareggio, con qualche discussione di troppo, capita il peggio attorno al 15’ della ripresa.

Il portiere di casa simula di aver subito un colpo alla testa ma, secondo quanto detto dall'arbitro che però non avrebbe confermato questa versione a bocce ferme, il numero uno del Porto Alegre pare non avesse subito nulla. Difficile da commentare poi che, in questi cinque minuti in cui il portiere era a terra, il pallone venisse continuamente allontanato dai locali per evitare la ripresa del gioco.

Da lì la decisione dell’arbitro di interrompere la gara. Difficoltà di gestione del match? Paura dovuta al fatto che, oltre ai due ragazzi ospiti, si facessero male altri giocatori in campo? La palla passa alla Uisp e al giudice sportivo. Da parte lendinarese, qualora si verificasse l’ipotesi di sconfitta a tavolino per entrambe le formazioni, c’è la concreta idea di non disputare il match di ritorno previsto subito dopo le feste natalizie.

Il motivo è proprio quello di evitare episodi disdicevoli o che qualche altro giocatore rischi seriamente di farsi male.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl